mercoledì, agosto 17, 2016

Valeria Solesin tra i sopravvissuti al Bataclan?



Immagine salvata il giorno 16 novembre 2015, ma ora nella sezione immagini di Google non si trova. Come mai?

NOTA: Sono stati reperiti altri due scatti, ma anche di questi stanno operando epurazione.

AGGIORNAMENTO del 18 agosto 2016:

A seguito della pubblicazione di questa foto su Facebook, il post è stato rimosso e chi scrive è stato sospeso per trenta giorni. Ciò in base a supposte violazioni delle regole del social network. Ci si chiede se questo scatto implichi una violazione di qualche legge o regola o se, piuttosto, siamo di fronte ad una disperata nonché ridicola forma di censura da parte del regime. La verità è di fronte a noi. Basta voler vedere.










Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

5 commenti:

  1. Hanno rimosso il post della Solesin da Facebook e mi hanno sospeso per trenta giorni. :-)

    RispondiElimina
  2. Se la magistratura veneta pensa che certe informazioni si plachino, rimuovendo i post di Marcianò su Facebook e sospendendolo per trenta giorni... be'... si sbaglia.

    http://mginvestment.biz/site/false-flag-batclan-riecco-comparsa-valeria-solesin/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Sono usciti alcuni articoli, ieri, che distorcono la versione ufficiale sul caso Solesin. Infatti, secondo costoro, sarebbe lo stesso Rosario Marcianò ad aver sospeso il suo account Facebook, quando, invece, è la Polizia Postale che ha rimosso la foto con la Solesin in carrozzina, incolume e fatto sospendere il profilo di Marcianò per un mese, anticipando contestualmente la data per l'interrogatorio di garanzia al 2 settembre, mentre poco prima era stato fissato al 21. Rosario però si avvalso della facoltà di non rispondere e non si presenterà per l'interrogatorio.

    La faccenda è organizzata, come sempre, da questo Task Force Butler, al secolo Federico De Massis, fratello del noto penalista abruzzese Fabio De Massis: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1334507523227381&id=868476723163799. TFB è protetto dalla magistratura, chiaramente.

    Lo zio di Valeria Solesin: Piersante Paneghel (Troll incatenato)

    https://twitter.com/ppiersante/status/768427431782907908
    http://blog.tagliaerbe.com/2007/06/interviste-seo-piersante-pieropan.html
    https://www.linkedin.com/in/pieropan
    http://www.searchbrain.it/chi-siamo/piersante-paneghel/

    Gli articoli di disinformazione:

    http://www.direttanews.it/2016/08/25/valeria-non-morta-loltraggio-alla-famiglia-solesin-video/
    http://www.leggo.it/news/italia/valeria_solesin_famiglia_querela_rosario_marciano-1928863.html
    http://www.nextquotidiano.it/la-storia-rosario-marciano-indagato-venezia-valeria-solesin/

    La cosa curiosa è che lo "zio" di valeria Solesin (lo sarà veramente?) si autodefinisce Troll (incatenato). ...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...