venerdì, luglio 25, 2008

Strani incendi a Ginestra fiorentina

Firenze, 24 luglio - (Adnkronos) - Materassi che bruciano dall'interno, tappeti che prendono fuoco senza nessuna traccia di materiale infiammabile. Sono senza apparente spiegazione gli incendi che da alcuni giorni divampano in un'abitazione di via Chiantigiana a Ginestra Fiorentina, una frazione di Lastra a Signa (Firenze). Episodi che rimandano ad analoghi roghi avvenuti nel gennaio del 2004 in Sicilia, a Canneto, tra Messina e Palermo, quando improvvisamente scoppiarono incendi inspiegabili.[1]

Gli episodi sono iniziati il 10 luglio, e si sono ripetuti il 13, il 17 luglio e ieri sera. Sul posto, chiamati dal proprietario, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Signa. Il 10 e il 13 erano andati a fuoco uno strofinaccio, poi una sedia in legno sulla quale erano poggiati degli indumenti, un grembiule per bambini e, nel sottoscala, alcuni giocattoli.

Il 17 luglio hanno preso fuoco, alla presenza dei carabinieri e dei vigili del fuoco, un cuscino e un materasso; sono state rinvenute bruciature di lato a un divano, ma senza traccia di materiale infiammabile. Ieri sera il proprietario dell'abitazione ha chiamato nuovamente carabinieri e vigili del fuoco, che hanno spento l'incendio che aveva riguardato un tappeto persiano posto in camera da letto e uno straccio da cucina che si trovava in uno sgabuzzino della casa.

Fonte: Adnkronos


[1] Secondo gli esperti coordinati da Francesco Mantegna Venerando, il coordinatore regionale del comitato della Protezione civile siciliana, Canneto di Caronia è stata colpita da fenomeni elettromagnetici di origine artificiale, capaci di generare una grande potenza concentrata. Fasci di microonde a 'ultra high frequency' compresi nella banda tra 300 megahertz e alcuni gigahertz. Per produrre una simile quantità di energia una macchina dovrebbe raggiungere una potenza tra i 12 e i 15 gigawatt.

Si ringrazia il gentilissimo Davy per la segnalazione.

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

Trattato di Lisbona: firma per chiedere il referendum

6 commenti:

  1. ci risiamo...
    ecco i militari continuano a testare le loro armi..

    gliepossino!

    RispondiElimina
  2. Ciao a tutti.
    Io ho amici che hanno assistito di persona almeno ad uno degli eventi. (che sono stati una decina, che io sappia.)
    Non solo alla Ginestra Fiorentina, ma in tutto l' "interland" di Firenze (anche verso Scandicci), hanno preso fuoco oggetti, da soli e improvvisamente.
    E' stata vista prendere fuoco una altalena (parti di plastica e legno) e diverse panchine. Il tutto è successo DOPO che erano gia arrivati i vv.ff. E i pompieri sono stati li a guardare xchè la cosa era totalmente inspiegabile anche x loro. Chi ha visto la scena, dice che sembrava che le panchine fossero state immerse nella benzina, da quanto hanno preso fuoco improvvisamente e "velocemente". Anche un Asilo ha avuto dei danni alle attrezzature esterne.

    A parte questo, x ora nell'appennino e nei boschi non ci sono incendi catastrofici come gli anni scorsi. ...x ora.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. A mio parere, sono le microonde. E' stato segnalato un misterioso incendio anche in provincia di Imperia.

    Sì, sono militari in azione.

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao. Testimonianza importante, molto importante. Sappiamo che si sono riscontrati fenomeni simili anche qui vicino, ad Imperia. Gli esperimenti con H.A.A.R.P. si stanno intensificando in forza ed estensione. Stanno davvero osando troppo.

    La prova che i militari sono i responsabili di tutto cio? E' la disinformazione su questi eventi. fanno passare le spiegazioni più stupide, ma non fanno alcun accenno al documento inviato in tutta segretezza al parlamento, nel quale si parla chiaro di esperimenti elettromagnetici di origine militare.

    Possiamo solo sperare che il fenomeno non si estenda al resto del paese.

    RispondiElimina
  5. Sì, una testimonianza importante quella di Grifaldo.
    Se stanno così le cose, è chiara l'origina artificiale degli incendi.
    Ma quello che mi domando è: oltre a testare le loro armi a microonde o "diavolerie" simili - comunque sempre ad energia diretta - c'è anche un secondo scopo?
    Nel senso che se volessero vedere effettivamente il loro potenziale, lo potrebbero fare anche discretamente, o comunque, dopo l'esperienza di Canneto di Caronia, evitare di procurare danni alla popolazione ( almeno che non sia HAARP, e perciò...dove coglie, coglie... Naturalmente sempre se HAARP non possa essere "chirurgica" ).
    Il secondo fine può esserci? Dare un senso di paura per un qualcosa di sconosciuto?
    E' incredibile quello che ha scritto Grifaldo, addirittura le panchine che prendevano fuoco!
    Naturalmente eccoci spiegati i vari incendi estivi...
    Un saluto a tutti.
    Luka78

    RispondiElimina
  6. Giusto, Luke78. Si tratta certamente di episodi collegati ad esperimenti di orgine militare. Il medium atmosferico viene trasformato in plasma tramite le onde elettromagnetiche (e la diffusione di bario ed alluminio)H.A.A.R.P., satelliti ed antenne a terra e tramite, guarda caso, il calore.

    Si può pensare che il giocattolo gli stia sfuggendo dal controllo.

    RispondiElimina

AddThis

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails