mercoledì, marzo 23, 2016

Le grottesche ed arbitrarie accuse della Bencivelli all'origine di un altro procedimento-farsa



ENNESIMO RINVIO A GIUDIZIO PER AVER DETTO LE COSE COME STANNO E CHE CONFERMO

Il Pubblico Ministero del Tribunale di Imperia, Dottor Alessandro Bogliolo, decide per il rinvio a giudizio a carico di Rosario Marcianò (l'ennesimo), poiché avrebbe "offeso" la giornalista della testata "La Stampa", definendo la categoria "giornalai" in questo video, pubblicato e titolato da Elia Menta.

Perché? Sono forse dei cronisti? Gli ultimi scivoloni relativi agli pseudo-attentati di Bruxelles non lo dimostrano? Confermo tutto e rigetto non solo la liceità del procedimento (nonché dei precedenti), ma anche la legittimità della Procura di Imperia (ed altre) nell'istruire questi iniqui e balzani processi ora e sempre! Infine contesto il diritto ad esistere dello Stato italiano e di qualsiasi altro Stato, poiché, come ci insegna Gramsci, "ogni Stato è una dittatura".

Leggete le motivazioni del PM e giudicate le pseudo-argomentazioni vergate, tra le altre cose, in una prosa improbabile e con una punteggiatura orribile.

Articoli correlati:

- Disinformatori governativi e sadismo
- Onore
- Falsa identità
- Il Giudice di Imperia, Laura Russo, lascia impunito lo psicopatico Federico De Massis
- ATTENTATO A BRUXELLES: UN ALTRO FALSE FLAG?


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

4 commenti:

  1. ARTICOLO 21:

    « Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

    Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.

    In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'Autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'Autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.

    La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

    Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni ».

    RispondiElimina
  2. E non dimentichiamo che sono quelli in divisa a delinquere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si.
      Ma anche questi :
      https://www.facebook.com/koenig.johnny/photos/a.1554928131441192.1073741826.1554928101441195/1713505632250107/?type=3

      Elimina
  3. Lo stalker di Stato Federico De Massis alias Task Force Butler, lavora per la SPER s.r.l. La foto che vedete mi fu da lui inviata tra il 2013 ed il 2014. Notate l'edificio...

    https://s4.postimg.org/kqgpevw65/SPER_TFB.jpg

    https://www.linkedin.com/in/federico-de-massis-b56917130

    Federico De Massis
    Impiegato presso SPER Srl
    Pescara, ItaliaIngegneria civile
    Precedente
    Deltasystem Srl, Getwell Srl, Alfamatica Sas

    Da maggio 2012 – presente (4 anni 10 mesi)
    Pescara, Italia

    Implementazione della gestione finanziaria, creazione e gestione di database personalizzati per la gestione dei processi produttivi, implementazione di soluzioni di archiviazione digitale dei documenti (Paperless office).

    Appalti della SPER nell'ambito petrolifero.
    http://www.sper-pescara.it/servizi/servizi-settore-petrolifero

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...